1909; misterioso sigaro volante avvistato in Nuova Zelanda

Herald Wanganui
La costruzione del primo dirigibile Zeppelin iniziò nel 1899 in un hangar galleggiante sul lago di Costanza, nella baia di Manzell a Friedrichshafen. Successivamente il 17 dicembre 1903 i fratelli Wright, furono i primi a costruire una “macchina volante” munita di motore per l’esecuzione controllata del primo volo seppur precario.
I fratelli Wright riuscirono a rimanere in aria per 12 secondi dopo aver raggiunto una quota di 120 piedi.
Allora come spiegare questo insolito avvistamento avvenuto in un’epoca in cui i cieli non erano affollati da velivoli e droni di alcun genere? In quel periodo così lontano il fenomeno UFO era del tutto sconosciuto e difficilmente la comparsa n cielo di strani oggetti volanti veniva segnalata dalla gente di allora.
L’articolo qui sotto è stato pubblicato sul quotidiano Herald Wanganui, Nuova Zelanda, volume XXXXIV, numero 12837, pagina 7, 2 agosto, 1909.
Nel 1909 un residente di Riwaka, Nuova Zelanda, riferì di aver osservato una strana luce nel cielo che sembrava muoversi in direzione di Urville Island, attraversando la baia verso Farewell Spit, per poi sparire completamente dalla vista.
Lo strano oggetto volante che aveva le dimensioni di un barile si rese visibile per circa 20 minuti.
Quel giorno, la signora Brand stava guardando fuori dalla finestra sul retro quando nel cielo apparve una luce brillante che sembrava muoversi in direzione delle Blue Mountains. 
Visto che la strana luce era molto più luminosa di una stella la sconcertata signora chiamò il signor Brand, suo marito, ed entrambi notarono chiaramente un oggetto dalla forma allungata simile a quella di un dirigibile. 
Una luce molto brillante è stata osservata in prossimità di quello che sembravano due grandi eliche che coprivano alternativamente la luce, prima da un lato e poi dall’altro, che talvolta sembravano occultare completamente il tremolio della strana luce. Apparentemente l’oggetto volante sembrava seguire una linea retta eseguendo dei movimenti oscillatori simile a quello di una barca. 
L’oggetto che fu osservato per circa mezz’ora, dopo essere sceso di quota molto lentamente scomparve dietro il crinale delle vicine montagne. La stessa notte la signora Brand rimase sorpresa nell’osservare nuovamente lo strano oggetto volante apparso verso le ore le ore 01.00 il quale era chiaramente visibile dalla finestra della sua abitazione. 
Questa volta l’oggetto apparve molto più vicino alla casa della signora, visto che si materializzo’ quasi all’altezza della vicina Chiesa cattolica in Orient Gore. 
In questa occasione furono notate tre fiamme che sembravano sprigionarsi dai lati dell’enorme oggetto volante le cui estremità erano illuminate da due brillanti luci che ne delimitavano la sua lunghezza. Il dispositivo volante che procedeva molto lentamente nel cielo era accompagnato da altre tre luci collegate tra loro dimostrando chiaramente che esse si muovevano alla stessa velocità del dispositivo più grande.
Il resoconto  termina qui per cui quello che molti di noi si chiedono e’ che cosa e’ stato effettivamente avvistato quel giorno?
21 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati