Addio al mistero dell’origine della vita?

Un fisico del Massachusetts Institute of Technology (MIT)suggerisce che l’origine e l’evoluzione della vita si basano sulle leggi fondamentali della natura; fino a qui la sua “incredibile” teoria non “dovrebbe rappresentare una sorpresa.”

Jeremy L. England, professore presso il Massachusetts Institute of Technology ha composto una formula matematica che potrebbe spiegare la capacità delle molecole di sviluppare vari modi di vita la cui teoria e’ stata pubblicata sul sito web dello scienziato. Sulla base delle leggi della fisica egli afferma che qualora un gruppo di atomi vengono esposti all’influenza di una fonte di energia, ad esempio, le sostanze emesse dal sole o agenti chimici, o immersi in un ambiente caldo, per esempio, l’oceano o l’ atmosfera, allora in questo caso si verificano le condizioni ideali per modificare la propria struttura nel disperdere l’energia. Ciò significa che, in determinate condizioni, il soggetto acquisisce le caratteristiche di base degli organismi viventi. 
“Se un gruppo di atomi viene esposto alla luce per un certo periodo di tempo, non dovrebbe essere una sorpresa scoprire che questi atomi possono diventare delle piante ” ha dichiarato Jeremy L. England.La teoria dello scienziato non contraddice con la teoria dell’evoluzione darwiniana. Infatti, le sue idee potrebbero essere considerate un punto di partenza. “A volte ho l’impressione che le idee darwiniane non sono molto corrette”, afferma Jeremy L. England. 
“Invece, dal punto di vista della fisica, si potrebbe supporre che l’evoluzione è un caso particolare di un fenomeno generale “,conclude lo scienziato che sicuramente fara’ carriera come diffusore di idiozie.Come siamo caduti in basso. © Fonte di riferimento:RT

27 Total Views 1 Views Today
Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati