Strani antichi scritti perduti

Gottini Massimo – Strani antichi scritti perduti  

“Strani antichi scritti perduti”, veri o
presunti tali, vecchi migliaia di anni, considerati distrutti,
scomparsi, o perduti come i Dialoghi di Solone e Platone sull’Atlantide
ad ampliamento di Timeo e Crizia, provenienti dal mercato nero
dell’archeologia di segrete collezioni private, insieme a rivelazioni
medianiche al limite tra l’incredibile e l’inaccettabile che illuminano
un “colossale quadro” dimenticato, di civiltà perdute, conoscenze
superiori, visitatori extraterrestri, maestri divini, che formano il
tessuto di questo memoriale postumo di un inafferrabile trafficante di
antichità di nome Parri, venuto alla luce dopo oltre 20 anni di oblio.
Un inedito al limite estremo tra falso ben congegnato e “scherzo
ciarlatano” pseudo archeo proto-preistorico… senza, forse, essere
nessuno dei due. 

342 Total Views 1 Views Today

I commenti sono disattivati