Blood Moon: la tromba dell’Apocalisse ascoltata nel cielo di Manchester

La notizia apparsa ieri su express.co.uk parla di un vibrante rumore a bassa frequenza che è stato sentito questa settimana nei dintorni delle città di Manchester, Stockport e Rochdale, nel Regno Unito. 

L’utente  SkoomaOverdose ha pubblicato sul suo forum che il rumore ascoltato nelle zone di Manchester sarebbe stato provocato da un UFO nel momento in cui entrava nella nostra atmosfera.  Egli ha scritto: “Uno strano, forte rumore a bassa frequenza si è propagato nel cielo. Nessun altro si è reso testimone di questo inquietante fenomeno? Sinceramente sembrava opera di un UFO o qualcosa del genere.” 
Su Twitter è emerso che dall’altra parte della città di Stockport, altre persone avevano udito lo stesso strano rumore le quali appellandosi alla rete, invitavano gli altri testimoni a mettersi in contatto con l’autore del sito . 
Nel mese di maggio 2015 il prestigioso tabloid d’informazione Express.co.uk ha segnalato come molte persone in tutto il mondo hanno postato i loro video su YouTube attraverso i quali si potevano ascoltare dei profondi suoni a bassa frequenza che sembravano provenire dal cielo e interpretato da molti come un imminente segno dell’approssimarsi di eventi nefasti come quelli riportati nella Bibbia. 
Mentre alcuni testimoni prendevano sul serio l’interpretazione data allo strano fenomeno, altri hanno scherzato riferendo che potrebbe essere un segno che anticipa il nefasto evento della luna di sangue (Blood Moon) previsto per il prossimo 28 settembre 2015.

La NASA si è subito affrettata a tranquillizzare il popolo di Internet sostenendo che l’apocalisse non si verificherà a seguito dell’ultima delle quattro “Lune di Sangue” prevista per il 28 settembre, e tantomeno la seconda venuta di Cristo.
Le Lune di sangue sono eventi rari, che si verificano quando un eclissi solare colora la luna piena di una spettacolare sfumatura rossastra.  La tetrade di sangue che si verifica unitamente a sei lune piene non ha tranquillizzato i catastrofisti le cui affermazioni condivise in rete negli ultimi mesi non hanno fatto altro che generare del panico tra gli utenti meno esperti .
Fonte di riferimento:express.co.uk

25 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati