Cacciatori di fantasmi forniscono le “prove” sull’esistenza delle “fate”

Royal Botanic Garden di Edimburgo
Il Royal Botanic Garden di Edimburgo (RBGE). Pic: Andrew O’Brien
Alcuni esperti del Paranormale riferiscono di aver scoperto che delle “fate” sono solite manifestarsi all’interno del Royal Botanic Garden.
I cacciatori dei sedicenti spiriti hanno esaminato l’attrazione di questo luogo per vedere se potevano rilevare qualche traccia dei mitici “sprite” conosciuti anche come Orbs.  Il medium e Spritualista Gary Gray insieme all’appassionato di fenomeni UFO, Ron Halliday, hanno riferito di aver visto all’interno della serra dei globi di luce colorata e che a loro avviso non proverrebbero da questo “mondo”.  La coppia di ricercatori ha utilizzato delle bacchette da rabdomante per individuare l’energia nascosta all’interno dei giardini botanici, riferendo di aver rilevato una sorta di ‘portale’ che permetteva alle “fate” di accedere al nostro mondo .
Halliday ha dichiarato: 
Ci sono un certo numero di siti che abbiamo esaminato che potrebbero essere quello che noi chiamiamo potenti vortici psichici,fonte di energia in costante movimento che brilla di luce colorata.” 
Il Dr. Ian Edwards, responsabile dei giardini botanici, ha riferito che i visitatori hanno segnalato spesso di aver percepito la presenza di “energie vitali” che sembrano essere emanate dagli alberi e dai fiori. I risultati di questa ricerca saranno presentati alla prossima conferenza “UFO e fenomeni paranormali” che si terrà a Edimburgo (Scozia) il mese prossimo.
Fonte di riferimento: edinburghnews.scotsman

40 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati