Che aspetto avranno gli alieni quando gli incontreremo?

alien life
© NASA / RT / Deviantart
Una prima forma di vita extraterrestre con la quale l’umanità dovra’ confrontarsi in futuro potrebbe essere un qualche tipo di intelligenza artificiale, facendo ritenere che un giorno, gli esseri umani assomiglieranno molto di piu’ alle macchine piuottosto che a degli esseri viventi.

first aliens Susan Schneider
Susan Schneider
“La mia attenzione si concentra su qualcosa di un po ‘insolito, in quanto ritengo che una civiltà extraterrestre molto più avanzata rispetto alla nostra potrebbe essere costituita da una forma di intelligenza artificiale collettiva”, afferma Susan Schneider, docente di filosofia presso l’Università del Connecticut, che collabora con l’Istituto per la ricerca di intelligenze extraterrestri (SETI),la cui affermazione viene riporta ta su ‘The Daily Mail ‘.
Susan Schneider sostiene che il passaggio della biologia alla macchina è qualcosa che si potrebbe verificare su altri pianeti facendo ritenere che sara’ questo il destino a cui sta andando incontro la nostra civiltà moderna.
Per questo motivo, Schneider suggerisce che i primi alieni che vedremo saranno simili a ciò che noi oggi consideriamo come ‘robot’. Secondo Susan Schneider, questo è il modo in cui la specie umana si sviluppera’ in futuro. 
“Il silicio è più veloce del cervello così sembra che il prossimo passo evolutivo sara’ la ‘postbiología’”, ha dichiato Schneider, riferendosi alle osservazioni formulate da esperti secondo i quali tra 50 anni l’intelligenza artificiale superera’ il nostro cervello. Gli esperti della University of Washington hanno recentemente discusso sulla vita extraterrestre, concludendo che potrebbe essere il primo passo per scoprire che non siamo soli.
Fonte di riferimento:RT news

38 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati