Giappone. Strane presenze luminose sopra l’aeroporto internazionale di Osaka

“L’elettricità che si potrebbe ottenere in enormi quantità sia sulla Terra che nell’universo potrebbe consentirci un giorno di guidare ininterrottamente tutte le autovetture del mondo senza dover ricorrere a dannosi idrocarburi, quali carbone, oli, gas, e altri combustibili che quotidianamente alimentano i nostri veicoli, industrie ed abitazioni private”. NB
Considerando che la nostra tecnologia elettromagnetica ha poco più di un secolo di vita, eì giunta l’ora di rendersi conto che là fuori potrebbe nascondersi una civiltà talmente avanzata che il divario tecnologico andrebbe stimato intorno alle migliaia di anni e non secoli. Pertanto, l’argomento della misteriosa energia che alimenta le sferiche navicelle extraterrestri merita di essere preso seriamente in considerazione soprattutto dagli scienziati moderni. Il video pubblicato il 18 settembre 2016 da Youta Yano l’8 giugno con 2016 mostra tre sfere luminose che in modo alternato pulsano in un tratto di cielo notturno sovrastante una delle piste dell’aeroporto internazionale di Osaka, Giappone. La formazione di Orb è composta da tre luminose sfere una delle quali molto più piccola le quali pulsano ritmicamente emettendo della luminosità che in modo sincrono varia dall’arancione al bianco . Anche in questo caso l’avvistamento si è verificato in prossimità di un aeroporto e questo potrebbe rafforzare quella teoria secondo la quale tali sfere luminose potrebbero fungere come una sorta di sonde senzienti progettate per approvvigionarsi di energia e gettare le prime basi per una specie di primordiale comunicazione con i terrestri .

74 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati