Gli alieni potrebbero respirare nella nostra atmosfera?

alien.
Diversi motivi rendono questa ipotesi improbabile. Anche se un numero significativo di scienziati ammettono statisticamente la probabilità dell’esistenza di altre forme di vita o di altri esseri intelligenti nell’universo,alcuni di loro, tuttavia, negano la possibilità che queste entità possano viaggiare verso la terra per via dell’incalcolabile distanza che ci separa da loro. 
Ciò potrebbe essere ovviato ricorrendo a delle “scorciatoie” nello spazio-tempo chiamate “wormholes”, un’affascinante alternativa ancora molto ipotetica.
Gli scienziati respingono anche l’aspetto antropomorfo delle presunte entità aliene in grado di respirare la nostra atmosfera senza difficoltà. 
Essi lamentano anche l’inspiegabile assenza di tracce tangibili e convincenti riconducibili al loro arrivo sulla terra in epoche remote. Tuttavia non tutta la comunità scientifica è d’accordo all’unanimità che questi oggetti volanti chiamati UFO possano avere un’origine extraterrestre”.  
Le storie di apparizioni di UFO e dei loro occupanti sono piene di contraddizioni. Tutto questo non avrebbe senso qualora dovessimo imbatterci con una civiltà più avanzata della nostra, e con delle entità con un comportamento antropomorfo simile al nostro , attraverso il quale condividere i nostri sentimenti e parlare la nostra lingua con l’accento locale. 
Non è escluso che gli  alieni e le loro navicelle possano provenire da una dimensione immateriale e nascondersi intorno a noi in una realtà impercettibile . Questo perché gli UFO sono in grado di cambiare forma e apparire o scomparire improvvisamente, mentre i loro occupanti possono passare attraverso i muri e materializzarsi nei nostri sogni.  Gli addotti spesso descrivono le cose e gli eventi a cui sono andati incontro in precedenza in quella che potrebbe rappresentare la trama di un film di fantascienza [KR92 p. 183-186, citando l’opera di Bertrand e Martin Kottmeyer Méheust]. La loro origine sembra essere generata dalla fervida fantasia delle vittime, anche quando i testimoni sono sinceri e affermano di aver visto qualcosa di molto reale. 
Il paradosso dell’incontro del 4 ° tipo.
Paul Devereux cita un esempio che illustra meglio questo paradosso. 
Alcuni anni fa, la televisione britannica mandò in onda un episodio di Dynasty, in cui l’eroina racconta il suo rapimento da parte degli alieni dalla pelle abbronzata come cuoio e dal profumo simile alla cannella.  Quello che sconcerta è che tempo dopo una donna riferì di aver vissuto una sequestro simile per cui appare evidente che la presunta addotta avrebbe potuto subire una sorta di condizionamento tale da convincersi di aver vissuto un’esperienza ultraterrena .
Fonte di riferimento:ovnis-armee

25 Total Views 1 Views Today
(Visited 1 times, 1 visits today)
Con le parole chiave , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati