Gli Incontri con i bambini dagli occhi neri

 di Jason Offutt  ©
I loro occhi sono neri. Non hanno un iride, non sono bianchi, solo un profondo vuoto come se fossero senz’anima.

I bambini Tales of Black- Eyed cominciarono ad apparire sui forum online alla fine del 1990 quando  Jason   Aveva pubblicato il  primo articolo sui bambini dagli occhi neri nel 2008 e da allora i rapporti su questi soggetti sono aumentati sensibilmente. Non ci sono spiegazioni per quello che possono sembrare degli ibridi alieni, bambini indemoniati, o creature  crypto-terrestrials Indipendentemente dalla loro origine, una cosa è certa – sono terrificanti Ghostly Entity.
Kerrie Kisner non aveva intenzione di fermarsi al centro commerciale Triangle Town Center mentre tornava a casa da Wake Tech Community College, vicino a Raleigh, North Carolina.  “Al centro commerciale c’erano poche persone quel giorno e l’ho trovato stranamente inquietante come fosse troppo tranquillo,” ha dichiarato Kisner, 20 anni. “Mentre stavo tornando alla mia macchina ho svoltato l’angolo dell’edificio e ho visto una signora anziana in compagnia di un giovane ragazzo. Ha subito attirato la mia attenzione perché era così strano quello che stavo guardando perché’ non avevo mai visto nessuno come quel ragazzo “. Il ragazzo, di circa dodici anni, sembrava essere nella media in un primo momento, ma come l’ho visto parlare con la donna, sembrava tutt’altro che normale. I capelli neri del ragazzo erano in netto contrasto con la sua pelle pallida; aveva anche delle occhiaie scure appese sotto i suoi occhi. Sembrava come se non avesse dormito da settimane”, ha aggiunto la testimone Kisner.  
“Il ragazzo aveva anche un viso molto sottile.” Come Kisner si era avvicinata alla coppia, ascolto’ la loro conversazione. Con voce tranquilla, ma forte, il ragazzo aveva chiesto alla donna di essere aiutato.  «Il ragazzo rimase molto rigido con le mani lungo i fianchi e guardava a terra mentre la signora cercava nella borsa qualcosa da dargli. Come mi sono avvicinata ho notato che sembrava sentirsi sempre più a disagio.” Il ragazzo si era spostato mentre la testimone Kisner si stava avvicinando con la sua   auto, poi alzò la testa e incrociò lo sguardo della ragazza. “Mi bloccai. I suoi occhi erano neri come la notte, molto terrificanti, come se fossero quello di un morto” ha riferito Kisner.  “Lo sguardo che ho incrociato mi ha perseguitato. La sensazione che ho avuto da lui era come se non fosse vivo visto che il suo aspetto era quasi spettrale. ” Con gli occhi puntati su Kisner, il ragazzo si voltò lentamente e senza aspettare la donna più anziana di dargli quello che stava cercando nella borsetta, si incamminò allontanandosi da loro. Kisner non sapeva chi, o che cosa fosse quel ragazzo, ma quel ricordo gli è rimasto impresso per sempre nella sua mente. “Da allora il suo aspetto inquietante mi perseguita quasi come se sapesse quello che stavo pensando di lui.” Chi era questo essere che Kisner ha visto al centro commerciale a Raleigh?
 Qualcosa di non-morto
La ricercatrice Ezechiele Finch è convinta che questo ragazzo, e la gente come lui, non sono umani. Almeno non più. “Ho incontrato queste creature più di una volta  in diversi stati, “ha affermato la studiosa. “Con un buon grado di certezza posso dirvi cosa sono queste cose; vampiri.” Finch ha avuto due incontri ravvicinati con i Black-Eyed, uno a Albuquerque, New Mexico, l’altro nella città di medie dimensioni sulla costa orientale dove vive, la quale preferisce non identificare. “Due dei miei incontri più prolungati erano avvenuti negli anni 30”, ha aggiunto la Finch. “In quell’occasione avevo cercato di osservarli il più lungo possibile.” In piedi nella notte fredda tra una piccola folla di persone, Finch si sentì improvvisamente a disagio. Quella notte la Finch aveva rilevato qualcosa di strano su due persone. In primo luogo i loro occhi neri oltre ai sorrisi innaturali. “Quelle due persone non avevano respirato per tutto quel tempo “, ha riferito la Finch.  La Signora Finch rimase a guardare la coppia mentre chiacchierava con le persone intorno a loro osservandola attentamente per dieci minuti constatando che il respiro non era visibile nella notte fredda.  Il mito dei Black-Eyed è diventato una costante nelle conversazioni che hanno come argomento i fenomeni strani e sconosciuti, e quasi ogni incontro riportato è stranamente simile a questa storia. Bambini e giovani adolescenti, affrontano da soli o con un partner la gente con l’intenzione di chiedere loro aiuto; “vi preghiamo, fateci entrare; potete darci un passaggio?”. Il permesso di entrare nelle abitazioni è anche una richiesta che di solito viene inoltrata dal tipico vampiro.” Chiedono il permesso per un semplice motivo, se qualcuno li invita nella loro abitazione a questo punto i padroni di casa sono costretti a non chiamare la polizia per denunciare la loro intrusione”
Terrore nella notte
Jim Stills si trovava nel parcheggio di fronte al suo palazzo in mattoni in Massachusetts, e la brace della sua sigaretta era molto visibile quella notte. Ben presto scoprì che non era solo. “Di notte, di solito esco fuori per fumare la mia sigaretta; ebbene in quell’occasione avevo notato un bambino ” ha riferito Jim Stills. Il “ragazzino” aveva un età tra i dodici a sedici anni. La sera successiva  Stills  aveva notato il ragazzo che camminava a piedi lungo la strada dirigendosi verso di lui; La sua andatura era insolita. “Ho vissuto in questi edifici tutta la mia vita, e non ho mai visto questo ragazzo da nessuna parte”, ha detto Stills. “Il ragazzo era apparso intorno alle 22.00 di sera e camminava lentamente, lungo la strada principale.”  
“E ‘stato sufficiente lo spavento di quella notte che da allora ho smesso di uscire per fumare una sigaretta.”  Ma il ragazzo sembrava avere un particolare interesse per Stills. Da quella notte Stills lo avrebbe visto notte dopo notte, mentre camminava lentamente su e giù per la strada fino a alle 03:00 del mattino. Alla fine Stills dimenticò il ragazzo e una notte uscì fuori a fumare la solita sigaretta. Quello che vide lo terrorizzò. “In piedi accanto alla mia porta c’era il ragazzo ritto in piedi che mi guardava, chiedendomi se potevo suonare all’interno dell’edificio. Il volto del ragazzo era coperto dalla sua felpa, che non ha impedito a Stills di vedere i suoi occhi che erano totalmente neri. Stills a questo punto disse al ragazzo che non poteva lasciarlo all’interno dell’edificio, per cui chiuse con cura la porta assicurandosi che fosse ben chiusa a chiave. “Ho avuto una opprimente sensazione di terrore assoluto nel mio corpo”, ha riferito Stills. “Quella notte non ho dormito e, occasionalmente, guardavo fuori dalla mia finestra sperando di non vedere il ragazzo lungo la strada. “.
 Sono solo dei mostri
Un post anonimo pubblicato sul blog “I bambini Black-Eyed “, riferiva che chi scriveva aveva combattuto uno di questi esseri nei boschi. “Era apparso con l’aspetto di una ragazza di quindici anni”, ha scritto l’autore del post. “Ho notato i suoi occhi neri. L’essere era forte e aggressivo. In qualche modo la mia paura si era trasformata in rabbia. “ 
L’ anonimo informatore riferiva che la ragazza  aveva file di denti come quelli di un piccolo squalo, e come si avvicinò a lui, gli occhi neri sembravano diventare ancora più scuri. Qualsiasi cosa sono queste entità, il fatto è che la gente di tutto il mondo spesso incontra degli esseri che sembrano umani, ma che in realtà sono qualcosa d’altro, qualcosa di molto piu’ oscuro. 

29 Total Views 1 Views Today
Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati