I raggi cosmici potrebbero danneggiare il cervello e la virilita’ degli astronauti

La radiazione cosmica potrebbe essere uno dei tanti problemi che dovranno affrontare i futuri astronauti destinati a fare un viaggio senza ritorno versoi Marte.
Come se non bastasse la costruzione di un veicolo spaziale in grado di traghettare verso Marte in modo sicuro il suo equipaggio , ora si è scoperto che l’esposizione a lungo termine alle nocive radiazioni cosmiche potrebbero essere così dannose per il cervello degli astronauti che una volta giunti a destinazione le loro capacità cognitive potrebbero subire una seria alterazione. 
Una nuova ricerca suggerisce che una lunga esposizione alla radiazione cosmica non farebbe altro che provocare dei sintomi di “Dimentia” tali da  rendere estremamente difficile l’esecuzione dei compiti essenziali da parte degli sfortunati astronauti che nel prossimo futuro si accingeranno a intraprendere una missione marziana di sola andata.

Gli astronauti potrebbero subire delle alterazioni cognitive tali da decrementare le loro prestazioni operative, oltre a incorrere in sintomi confusionali, un aumento dell’ansia e tutti quei problemi a che lungo termine potrebbero pregiudicare seriamente la loro salute“, ha dichiarato il professor Charles Limoli.

Queste alterazioni costituirebbero un serio problema problematiche per le future missioni spaziali particolarmente complesse visto che gli astronauti dovrebbero svolgere regolarmente una serie di attività estremamente cruciali per il proseguo della missione.

Una possibile soluzione per contribuire a mitigare gli effetti della radiazione cosmica potrebbe essere quella di attrezzare particolari aree appositsmente schermate all’interno del veicolo spaziale dove gli astronauti avranno modo di sottoporsi a un periodo di quarantena in modo tale da limitare la loro esposizione ai raggi cosmici.
Ridurre il tempo necessario per raggiungere Marte contribuirebbe anche a ridurre questi sintomi. Tutto questo perché la NASA è ancora convinta che entro il 2030 degli uomini potranno coronare il loro sogno di mettere piede su Marte.
Fonte di riferimento: The Guardian

18 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati