Il Golfo di Napoli sorvolato da una strana sfera luminosa

Per anni, degli strani oggetti sferici particolarmente luminosi sono stati visti muoversi nel cielo osservando dei comportamenti apparentemente controllati.
Molti di questi plasmoidi, probabilmente d’origine terrestre, sono stati osservati proprio nelle immediate vicinanze di vulcani attivi e lungo le faglie sismiche sottoposte a forti sollecitazioni tali da generare del vapore acqueo e gas fortemente ionizzato. L’energia elettrica così ottenuta va ricondotta all’effetto piezoelettrico provocato dall’attrito e dalla deformazione di minerali cristallini. Questo tipo di energia si materializza spesso sotto forma di sfere bianche o argentate che galleggiano nell’aria, come se fossero intelligentemente controllate. A volte possono essere scambiate per un pallone ad elio trasportato dalle forti correnti d’alta quota. A tal proposito,un professore presso l’Università di Cambridge, Paul Davis, ha ipotizzato un certo legame tra il fenomeno UFO e la comparsa di spettacolari sfere luminose meglio conosciute con il termine “fenomeno atmosferico non stazionario” per sottolineare la loro connessione gli avvistamenti UFO. Il video pubblicato il 09 ottobre 2016 daUFO-OVNI Marco Mazzarella mostra un globo incandescente che dal Golfo di Napoli si dirige indisturbato verso le pendici del Vulcano Vesuvio. Da notare la regolarità della sua traiettoria e la sua lentezza nel muoversi nel cielo crepuscolare di Napoli.

164 Total Views 1 Views Today

I commenti sono chiusi.