Il mistero dell’isola magica apparsa su Titano

magiche isole luna di Saturno
Due immagini dell’esperimento radar eseguito dalla sonda Cassini della NASA mostrano una anomalia luminosa apparsa nel Mare di Kraken, il più grande mare di idrocarburi scoperto tra il mese di maggio 2013 e agosto 2014 su Titano una luna di Saturno .  Il mistero “dell’isola magica” apparsa su Titano,una luna di Saturno, continua ad apparire sempre più sconcertante. L’anno scorso, gli astronomi hanno notato una strana anomalia luminosa nel Mare Ligeia di Titano che veniva affettuosamente battezzata dalla comunita’ scientifica “isola magica.”

La prima apparizione dell’oggetto risale al mese di luglio 2013, il quale sembrò scomparire fino a quando non ricomparve in alcune nuove foto scattate nel corso del 2014. Ora, due nuove “isole magiche” sono improvvisamente comparse nel grande mare di Titano Kraken, come mostrato nelle foto dell’area scattate dalla sonda Cassini della NASA. 
A cosa potrebbero essere attribuite queste caratteristiche strane di Titano? 
“Potrebbero essere delle onde, o essere qualcosa di più solido , ” ha dichiarato National Geographic il Dr. Jason Soderblom, un ricercatore del MIT e membro del team Cassini . “Questa e’ sicuramente la prova che su Titano c’e’ qualcosa che riflette la luce dalla superficie.”Secondo la NASA la sonda Cassini non è programmata per volare sopra il mare di Kraken per condurre ulteriori osservazioni anche se la navicella potrebbe essere impostata per osservare l’originale “isola magica” avvistata ancora una volta nel mare di Ligeia Mare nel mese di gennaio 2014.Le nuove scoperte dell’”isola magica” sono state presentate questa settimana nel corso di un Meeting della Divisione Planetary Sciences dell’American Astronomical Society tenutosi a Tucson, Arizona. 
© Fonte di riferimento
18 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati