Il Satellite Black Knight rilevato da una delle webcam della ISS?

Black Knight
Questo interessante video è stato ottenuto in modo discreto da qualcuno che lavora all’interno dell’Agenzia spaziale federale russa che presumibilmente voleva che la verità non venisse nascosta al mondo come sono solito fare i vertici della NASA .
Visto che la NASA non avrebbe mai rilasciato tali video la cui autenticita’ potrebbe risultare dubbia, ci ha pensato la Russia visto che è sempre stata molto esplicita e onesta nel divulgare particolari scomodi riconducibili alla questione UFO. Il video in questione è stato girato da alcuni astronauti russi a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS). 
In basso a destra dello schermo, si può distinguere la sagoma della navicella cargo russa Progres nel momento in cui si avvicina lentamente alla Stazione Spaziale Internazionale per rilasciare il suo carico di attrezzature. 
Improvvisamente qualcosa di insolito sembra prendere forma.
I ricercatori coinvolti hanno subito sospettato l’esistenza del satellite extraterrestre che molti ritengono che continui ad orbitare intorno alla Terra dal 1954, tre anni prima dell’invio del primo satellite prodotto da esseri umani, lo Sputnik 1. 
Infatti, le osservazioni hanno suggerito che due satelliti d’osservazione erano in orbita intorno alla Terra molto prima della conquista dello spazio. 
Già nel 1960, il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti aveva riconosciuto la sua invisibile presenza. Durante i primi voli orbitali, il Cavaliere Nero è stato osservato da Gordon Cooper durante il suo ultimo giorno nello spazio 
I rapporti sulla sua presenza hanno continuato a pervenire sulla Terra sporadicamente negli ultimi dieci anni, fino a quando un astronomo scozzese e scrittore Duncan Lunan, attirò la questione suscitando l’interesse dell’opinione pubblica.
Egli ha decodificato il segnale extraterrestre trasmesso dal Cavaliere Nero, che è stato tradotto come una mappa stellare. La mappa mostra una stella inglobata nella costellazione di Bouvier, per cui il satellite alieno doveva essere in orbita intorno al nostro pianeta negli ultimi 13 mila anni. 
L’idea che qualche presenza aliena fosse intenzionata a monitorare il nostro pianeta potrebbe risultare piuttosto fastidiosa. Se le voci su questa misteriosa presenza aliena sono veritiere e che l’oggetto nel video è effettivamente il Cavaliere Nero, allora risulta evidente che la situazione potrebbe di diventare molto delicata.  Le voci che circolano nella comunità UFO, è che il vero scopo della sonda aliena è quello di monitorare i nostri progressi tecnologici. 
Il controsenso è che mentre l’umanità cerca di ampliare la propria presenza al di là della stratosfera, il Cavaliere Nero comunica con i suoi creatori alieni affinché potessero raggiungere la Terra. La cosa peggiore è che la sonda aliena sarebbe in grado di agire autonomamente. 
Una cosa è certa;quello che si evince nel video e’ che l’oggetto non identificato sembra muoversi verso la ISS e questo è un segno che la stazione spaziale potrebbe rientrare nel campo d’azione della sonda aliena.
D’altra parte, l’oggetto in questione potrebbe essere correlato con la presenza in orbita di detriti spaziali molto insoliti.
Fonte di riferimento:nouvelordremondial
© Fonte Video:sonofmabarker

Casino Bewertungen
23 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati