La misteriosa musica ascoltata sulla Luna dagli astronauti dell’Apollo 10

mysterious Apollo 10 astronauts moon music

La luna continua a custodire gelosamente i suoi ancestrali misteri senza tempo ai quali si è cercato ripetutamente di dare una spiegazione più o meno razionale.  Ad infittire i misteri lunari sono quelle strane strutture di forma rigorosamente rettangolare immortalate dalle varie sonde spaziali della NASA, che proprio per la loro peculiare forma, sono state associate da molti all’opera di esseri intelligenti. A sostegno della teoria dell’esistenza sulla Luna di antichi artefatti non terrestri potrebbero essere le registrazioni delle conversazioni degli astronauti che parteciparono alla missione lunare Apollo 10, pubblicate dalla NASA nel 2008, attraverso le quali si può ascoltare la reazione dell’equipaggio dopo aver rilevato alcuni strani suoni di origine sconosciuta che sembravano diffondersi attraverso gli auricolari delle loro cuffie.
A rispolverare l’enigma è il tabloid britannico ‘Daily Mail ‘, riferendosi a una serie di documentari mandati in onda di recente dal canale Science attraverso il quale si dedicava grande spazio a quanto accaduto all’equipaggio dell’Apollo 10 .Recentemente sono state diffuse in rete le registrazioni audio effettuate dalla NASA mentre la capsula dell ‘Apollo 10 si accingeva ad inoltrarsi verso il lato più lontano della luna. Su quel nastro si può ascoltare la reazione degli astronauti nell’ascoltare all’interno delle loro cuffie dei misteriosi rumori ultraterreni . I suoni furono ascoltati mentre la capsula era in viaggio nella parte oscura della luna, lontano da qualsiasi trasmissione radio proveniente dalla Terra che avrebbe potuto interferire con gli apparati della capsula spaziale.
Quello che ha maggiormente sconcertato gli astronauti era una sorta di melodia che sembrava provenire da una sconosciuta fonte sonora. La missione dell’Apollo 10 consisteva nell’effettuare gli ultimi preparativi per lo storico allunaggio mentre il viaggio della capsula spaziale all’interno dell’orbita lunare si prefiggeva di sorvolare la faccia piu’ nascosta della luna.
Durante questa fase, il modulo lunare perse il contatto con la Terra per circa un’ora fino a quando una strana interferenza radio fu captata dagli apparati radio a bordo della capsula spaziale.
La registrazione della conversazione tra i tre astronauti indica che avrebbero intercettato degli strani suoni che probabilmente non avevano mai sentito prima i quali furono ascoltati mentre la capsula si impegnava nel sorvolo della parte più lontana della Luna. Una volta tornati sulla Terra la registrazione è stata inspiegabilmente accantonata dalla NASA fino al 2008, quando è stata declassificata. Ora la strana vicenda è stata riesumata dalla terza stagione del canale tematico “Scienze”, “Gli Archivi inspiegabili della NASA” .
Il documentario esamina tutte le possibili spiegazioni di questo strano evento, ipotizzando che il campo magnetico della Luna avrebbe potuto influenzare le trasmissioni radio. Il problema è che la luna non ha un campo magnetico e la sua atmosfera non è sufficientemente potente da provocare un tale effetto sonoro.

214 Total Views 1 Views Today
(Visited 2 times, 1 visits today)
Con le parole chiave , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati