La NASA conferma: ci saranno tre giorni di buio nel mese di dicembre 2014!

Blackout nasa
Il panico si e’ subito diffuso in rete dopo che un membro della NASA ha confermato che nel prossimo mese di dicembre, il pianeta Terra, o una parte di esso, sperimenterà tre giorni di buio tra il 21, il 22 e il 23 dicembre 2014 .

Durante questi tre giorni, la terra non vedra’ il sole, vale a dire che il genere umano rimarra’ nel buio più totale a causa di una tempesta solare. Questa e’ una informazione veritiera? 
Secondo alcune voci che circolano in rete, un certo Charles Bolden, uno dei dirigenti della Nasa, avrebbe annunciato la terrificante notizia chiedendo alla popolazione mondiale di mantenere la calma. Secono gli esperti della NASA,ci dobbiamo aspettare una forte tempesta solare, la più grande degli ultimi 50 anni i cui effetti si ripercuoteranno sulla Terra per quasi 72 ore. 
Monique Mathieu, presidente dell’associazione “Dal Cielo alla Terra”, ha scritto: “I tre giorni di buio avranno effettivamente luogo. Questo sarà un momento estremamente difficile per l’umanità. ” 
La verità! 
Anche se è possibile leggere la notizia ovunque sul web non c’è alcun fondamento di verità. In primo luogo, la NASA non ha mai fatto un tale annuncio. La fonte originale di tali informazioni provengono dal sito web SoonNight , un sito francese specializzato nel raccontare fatti che avvengono nei night club ed eventi mondani della vita notturna francese per cui siamo lontani a considerarlo un sito attendibile visto che i suoi articoli sono privi di fondamenti scientifici. Charles Bolden, capo della Nasa, non ha mai chiesto alla popolazione mondiale di mantenere la calma sui presunti tre giorni di buio. Il gruppo conosciuto come “Dal Cielo alla Terra” è un’associazione esoterica molto discustibile. 
Per mettere fine a questa truffa, il sito Snopes.com ha smascherato il Blackout annunciato dalla NASA, attribuendolo a una vecchia notizia del 2012 . Nel video di Charles Bolden viene spiegato quanto sia importante la prevenzione e l’importanza di preparare le famiglie in caso di disastro. 
La teoria della cospirazione parte tutta da questo video. Per contro, questo nuovo tipo di panico cibernetico che si vuole infondere nella popolazione ha il solo scopo di generare un intensio traffico sui quei siti senza scrupoli che di solito pubblicano questo genere di notizie. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito web della NASA e leggere l’articolo: 

18 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati