Le immagini “insabbiate” dal MOD Britannico dimostrano che gli UFO esistono

Calvine-Ufo mod

Un investigatore alle dipendenze del Ministero della Difesa (MoD) nello scoprire se gli alieni stanno veramente visitando la terra e’ giunto alla conclusione che alcuni funzionari governativi avrebbero nascosto per diversi anni alcune immagini di un “vero UFO”, le quali sarebbero misteriosamente scomparse dagli archivi Top Secret del MOD.
Egli sostiene che le fotografie che mostrano un oggetto romboidale a forma di diamante erano state “triturate” dal ministero intenzionato ad occultare e mettere a tacere uno dei misteri Ufo più controversi della storia britannica, e precisamente il famoso caso”Calvine”.
L’ex investigatore del MoD e informatore Nick Pope afferma che le immagini dell’Ufo di “Calvine” non erano state catalogate negli archivi nazionali che insieme alla prima serie di Files dovevano essere esaminate dal ministero della difesa Britannico che nel 2009 ha rilasciato alcune informazioni in osservanza della legge che disciplina la libera informazione (Freedom Act) .
La storia ricostruisce gli eventi del mese di agosto del 1990, quando due escursionisti stavano camminando lungo i sentieri nelle Highlands scozzesi, nei pressi di Calvine, a nord di Pitlochry. In quell’occasione, un insolito dispositivo volante apparve nel cielo sovrastante il verdeggiante paesaggio scozzese. Per una decina di minuti i due escursionisti riuscirono ad osservare le manovre del misterioso velivolo che veniva immortalato attraverso lo scatto di sei fotografie a colori, prima della sua scomparsa in lontananza.
La coppia dichiarò che durante l’incidente, un certo numero di jet militari furono avvistati mentre effettuavano una serie di passaggi a bassa quota durante i quali almeno uno degli aviogetti fu fotografato dalle loro macchine fotografiche.
Su Channel 5 (emittente Tv Britannica) Nick Pope ha ricostruito l’immagine estrapolata da un rapporto dettagliato prima della sua copertura up, i cui particolari verranno svelati entro la fine di quest’anno
Alcuni uomini, le cui identità sono sconosciute, si sarebbero impossessati della macchina fotografica appartenente a uno dei testimoni la quale veniva consegnata al quotidiano scozzese Daily Record, che a sua volta avrebbe inviato le immagini e i negativi al Ministero della Difesa.
Nick Pope divenne il ricercatore principale del team della Difesa, che in quel periodo stava indagando sul fenomeno UFO .
Come investigatore di X-Files nel 1994, Nick Pope salì alla ribalta delle cronache Ufo venendo identificato con il soprannome Spooky – come il personaggio di David Duchovny della famosa serie Tv. 
Egli ha dichiarato:”Lo staff della Defence Intelligence ha divulgato alcune di queste immagini conservate e tenute nascoste dalla Reconnaissance Joint Air and Intelligence Centre“. Questo è il centro militare del Regno Unito di competenza che interviene quando si tratta di analizzare delle immagini che potrebbero ritrarre degli Ufo. 
Questo personale investigativo era giunto alla conclusione che le fotografie erano autentiche visto che il loro contenuto mostravano un oggetto solido di cui nessuno aveva la più pallida idea di cosa avrebbe potuto trattarsi “.
I Files del MoD conservati nell’Archivio Nazionale contenenti le immagini incriminate sono stati esaminati dal ministero che giunse alla conclusione che l’oggetto raffigurato nelle foto era un aviogetto a decollo verticale del tipo Harrier.
Nick Pope, che ha indagato su numerosi avvistamenti per conto del Ministero della Difesa fino al 2009, ha dichiarato che il modo migliore per ottenere il posto d’onore nel reparto, era quello di poter risolvere una volta per tutte il mistero che circonda il fenomeno Ufo. Purtroppo Nick Pope non fu così fortunato poiché finì dietro a una scrivania occupandosi di altre scartoffie amministrative. Nick Pope è convinto che l’oggetto era un prototipo di aereo americano segreto o un drone sperimentale nonostante avesse avuto delle rassicurazioni da parte delle autorità statunitensi che quel giorno non erano in corso nel Regno Unito dei test su velivoli segreti . 
Purtroppo le prove atte ad avvalorare l’avvistamento Ufo sono andate perse dopo che le fotografie sono scomparse inspiegabilmente. Se la Scottish Daily Record ha effettivamente ricevuto le immagini, vuol dire che esse non sono mai state pubblicate per qualche motivo a noi sconosciuto. 
Nick Pope ha aggiunto: “Posso solo supporre che gli specialisti dell’intelligence del MoD fossero convinti che la divulgazione delle immagini sarebbe dovuta avvenire ufficialmente e non tramite la stampa“. 

Che fine hanno fatto i due testimoni? 

Nel mese di luglio 1996 Martin Redmond, cercò di ottenere delle risposte attraverso una interrogazione parlamentare sulle immagini mancanti. Il Ministero della Difesa rispose in questo modo : “Un certo numero di aspetti negativi associati con l’avvistamento in questione sono stati esaminati da personale competente in materia di difesa aerea. Da quando è stato giudicato essi non contenevano nulla di importante per la difesa. Inoltre non siamo a conoscenza sulla sorte delle eventuali fotografie scomparse . ” 

Nick Pope quando lavorava al Ministero della Difesa

Con JON AUSTIN
Fonte di riferimento:express.co.uk

41 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati