Le strane luci vorticose avvistate su Melbourne, Australia

Melbourne

Il 9 ago 1909 su un’edizione del giornale Argus si leggeva che il reverendo B Cozens aveva segnalato alla redazione l’avvistamento di strane luci multicolori che sembravano piroettare vorticosamente nei cieli sovrastanti una fattoria situata nell’entroterra australiano abitato solo da canguri.
Lo strano fenomeno celeste è stato osservato mentre il reverendo si trovava in compagnia della moglie. Quello che videro i due testimoni erano due luci rotanti che stazionavano in aria sopra la zona di Dandenong. .
“Queste luci vorticavano come le eliche delle navi, a tratti rallentavano per poi iniziare nuovamente a piroettare muovendosi a zig-zag come se fossero sballottate dal vento” dichiarò il reverendo . Egli aggiunse che le luci erano distanti circa sei miglia (9,7 chilometri) dalla sua posizione le quali sembravano stazionare in cielo a una quota approssimativa di mezzo miglio (800 metri) cambiando ripetutamente di colore che variava dal bianco al rosso e blu, come se fossero illuminate da fari tricolori.
Il reverendo Cozens aggiunse che le luci furono osservate anche da un vicino di casa accorso con i suoi due figli presso la sua fattoria. Le luci multicolori furono osservate fino a mezzanotte dopodiché ricomparvero verso le 02.00, questa volta in numero di cinque oggetti luminosi osservati mentre si muovevano in lontananza molto lentamente.
In questo breve stralcio estrapolato da un articolo di giornale dell’epoca non vengono forniti ulteriori dettagli circa l’accaduto visto che il fenomeno UAP era del tutto sconosciuto in quel periodo per cui l’avvistamento venne presto dimenticato. Già agli inizi del 1900 furono segnalati numerosi avvistamenti di strani oggetti luminosi osservati muoversi nei cieli che all’epoca non erano attraversati da aeromobili o da altri dispositivi volanti di fattura umana.

162 Total Views 1 Views Today
(Visited 5 times, 1 visits today)
Con le parole chiave , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati