Lunokhod Yutu;battuto record assoluto per la piu’ lunga permanenza sulla luna

Lunokhod Yutu
Perché le principali agenzie spaziali dell’URSS e degli Stati Uniti hanno improvvisamente interrotto i loro programmi lunari? Che fine hanno fatto tutti quei grandiosi progetti destinati alla colonizzazione del nostro satellite? 

Ora, l’unica nazione a mostrare un certo interesse per la Luna è la Cina che ha messo a punto un programma per lo sviluppo di missioni lunari con equipaggio. 
I media statali cinesi hanno sottolineato lo scorso lunedì l’inizio di un programma spaziale estremamente ambizioso.mSi tratta del primo lancio di un razzo cinese previsto per il 2028.
Nel frattempo il primo rover lunare cinese continua a battere tutti i record, tra cui quello della lunga permanenza sulla Luna.
Il rover Lunokhod Yutu funzionante da quasi due anni sta attualmente operando sulla Luna, come parte del progetto cinese Chang’e-3 che dal 2013 continua a controllare e mantenere attivo il funzionamento del rover, battendo il record sovietico del “Lunokhod-1”, ottenuto nel mese di novembre 1970 dopo aver trascorso 11 mesi sulla superficie lunare.
Nel 2014 il Lunokhod Yutu nel 2014 ha riportato un problema meccanico che il team tecnico è stato in grado di risolvere parzialmente. 
Anche se il rover non è in grado di muoversi sulla superficie lunare, continua a raccogliere dati oltre ad inviare e ricevere segnali dalla Terra, scattare foto e riprese video. Il lancio del primo satellite della Cina Dongfanghong-1, avvenuto nel 1970, ha permesso al Paese di diventare la quinta nazione a lanciare il proprio veicolo spaziale utilizzando un proprio vettore di lancio.
Dal 2003 la Cina continua a lavorare per lo sviluppo di missioni lunari con equipaggio. Il primo astronauta cinese Yang Liwei a bordo della navicella spaziale Shenzhou-5 ha trascorso 21 ore in orbita per poi atterrare in sicurezza sulla Terra. Il Progetto Chang’e-1 nel 2007 inaugurò l’era dell’esplorazione lunare cinese. Le successive spedizioni Chang’e-2 e Chang’e-3 completarono la seconda fase del programma lunare, che includeva l’accesso nell’orbita lunare, atterraggio e lo studio del la sua superficie .
Il progetto Chang’e-3 del 2013 ha permesso alla Cina di diventare il terzo paese in grado di portare a termine delle missioni lunari.
Nel frattempo, la Cina sta progettando di diventare il primo paese al mondo dopo essere riuscito a far atterrare la sonda sul lato più lontano della Luna, che è invisibile dalla Terra.
Fonte di riferimento:cosmos-online.ru

19 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati