Mercurio liquido trovato all’interno della piramide messicana di Teotihuacan

 piramidi di Teotihuacan
Molti misteri circondano le piramidi di Teotihuacan; questo e’ uno dei tanti
Quantità significative di metallo sono state trovate all’interno della Piramide del Serpente Piumato. Scoperta dal ricercatore messicano Sergio Gómez, la colonnina di mercurio è stata individuata in una camera situata all’interno di una delle piramidi di Teotihuacan, le famose rovine precolombiane situate nel Messico centrale. Per anni Gómez e il suo team hanno lavorato per tracciare un passaggio che avrebbe dovuto attraversare le viscere della piramide dopo che queste gallerie sono state aperte nel 2003 facenti parte di in un edificio di oltre 1800 anni, un’antica struttura che potrebbe contenere la tomba di un re sconosciuto o una camera rituale che potrebbe aiutare i ricercatori a far luce su come quell’antica città fu governata.
L’anno scorso il team ha scoperto tre camere situate a 60ft sotto la piramide e ora, con la scoperta del mercurio liquido,  sperano che esso possa rappresentare una scoperta significativa per l’archeologia di frontiera .
Anche se questo metallo pericoloso non avrebbe mai potuto avere un’applicazione pratica per le sue proprietà volatili non è da escludere che il suo impiego principale fosse destinato più per scopi simbolici e rituali.
Gli osservatori celesti sono stati considerati cone un modo per guardare e interpetrare il mondo soprannaturale, visto che erano in grado di indovinare ciò che avrebbe potuto accadere in futuro,” ha dichiarato il prof Annabeth Headreck dell’Università di Denver.
In questo caso, la colonnina di mercurio può aver rappresentato un fiume sotterraneo – un gateway per l’aldilà.
Se queste indicazioni di una camera sepolcrale fosero corrette, allora ci sono buone possibilità che Gómez e la sua squadra hanno raggiunto la meta finale che si nasconde nelle profonde e antiche gallerie che si snodano all’interno della famosa piramide.
Fonte: The Guardian
25 Total Views 1 Views Today
Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati