Misteriose sfere luminose catturate dalle Webcam puntate sul vulcano Popcatépetl

Blobs of Lights  ufo aliens volcano Popcatépetl (2)
Queste sfere luminose sono state catturate dalle telecamere di sorveglianza gestite da remoto attraverso il sito webcamsdemexico.com. Non è la prima volta che vengono immortalati dei punti luminosi che gli scettici attribuiscono a dei riflessi sul vetro di protezione delle telecamere. 

L’attrezzatura video predisposta per la sorveglianza si avvale di telecamere PELCO modello ESPRIT, che possono essere controllate a distanza da questo centro, i cui ricercatori hanno la possibilità di ingrandire l’inquadratura del vulcano e gestire i loro movimenti .
Inoltre le telecamere permettono di osservare il vulcano anche di notte, grazie alle sue caratteristiche tecniche. 
Il controllo delle telecamere avviene tramite un collegamento dedicato ad alta capacità digitale di 64 KBytes e un’interfaccia progettata dal Dipartimento di strumentazione e calcolo gestito dal CENAPRED. 
Da anni ormai, degli oggetti volanti non identificati, a forma di sigaro o a forma di disco sono stati visti sorvolare lo spazio aereo antistante il vulcano messicano Popcatépetl.
Secondo foxnewslatino, l’ultimo di questi avvistamenti documentato in un’immagine stop-motion catturata il 3 Ottobre 2015 da una delle webcam del vulcano Popcatépetl si riferiscono a una serie di macchie luminose che sembrano aumentare di numero per poi scendere di quota denotando un movimento sincrono per cui l’ipotesi dei lens flare dovrebbe essere accantonata, almeno per questa volta.
Nonostante che un gran numero di oggetti volanti sconosciuti sono stati osservati nei pressi del vulcano in questi ultimi anni, molti si chiedono se questi fenomeni luminosi possano avere un’origine extraterrestre o provocati dallo sparo in aria di razzi meteorologici. 
Forse queste luci sono da attribuirsi al volo di coleotteri alati, comunemente chiamati lucciole. 
(Quando si dice scambiare le lucciole per lanterne).
In ogni caso, qualunque cosa fosse l’origine di queste luci rimane il fatto che sono particolarmente strane anche se non è escluso che potrebbero trattarsi di fulmini globulari provocati dall’energia sprigionata dal vulcano che si trova a 40 miglia da Città del Messico,la seconda vetta più alta del paese. 
Da questa estate il vulcano non ha mai smesso di vomitare cenere e gas che continia ad essere dispersa nell’atmosfera circostante.

Fonte di riferimento: ufosightingshotspot

© Fonte Video: webcamsdemexico
34 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati