Misterioso oggetto volante visto sfrecciare in prossimità del vulcano Popocatepetl pochi giorni dopo l’eruzione

Popocatepetl_thumb[1]

A riportare questo ennesimo avvistamento UFO in prossimità’ del vulcano messicano è il prestigioso tabloid britannico dailymail.co.uk che conferma l’inusuale frequenza di tali osservazioni il che avvalora la teoria secondo la quale il vulcano Popocatepetl potrebbe rappresentare una sorta di Hot Spot intergalattico spesso utilizzato da astronavi aliene a corto di carburante.
Un avvistamento analogo si è verificato nel mese di ottobre del 2014 quando fu osservato un luminoso oggetto lungi-forme inoltrarsi all’interno della bocca del turbolento vulcano. Il suggerimento che forme di vita aliene potrebbero farci visita saltuariamente è stato smentito dai responsabili del sito WebcamsDeMexico.com che hanno pubblicato in rete un breve filmato che mostra il misterioso oggetto volante che attraversa lo sfondo dell’inquadratura muovendosi da destra verso sinistra. Questo nuovo avvistamento che guarda caso avviene pochi giorni dopo l’eruzione del vulcano è stato documentato dalle telecamere di monitoraggio che hanno sequenziato il volo del bianco oggetto volante seguito a sua volta da una scia di fumo, il quale sparisce per un attimo dietro la sagoma scura del vulcano per poi ricomparire dall’altro lato.

Tuttavia, sarebbe inusuale per un aereo di linea volare così vicino al raggio d’azione di un vulcano attivo visto che i cieli sovrastanti sono interdetti a qualsiasi velivolo. Immancabilmente le speculazioni non sono tardate ad affollare i vari social network dove alcuni utenti suggeriscono che gli alieni starebbero studiando l’attività geotermica della Terra in modo che possano capire il suo funzionamento . Un’altra teoria è che le strane luci avvistate in questi ultimi anni potrebbero essere attribuite a del materiale vulcanico espulso dal cratere o a un fenomeno atmosferico. L’avvistamento, documentato da una webcam che 24 ore su 24 monitora l’attività del vulcano è il primo ad essere segnalato da quando la scorsa settimana i cacciatori UFO avevano suggerito che l’eruzione avrebbe potuto essere il segno di un intervento extraterrestre.
Angelo Ramiro Rodriguez ha dichiarato: ‘Credo che ci sia vita su altri pianeti. Saremmo molto egoisti pensare che siamo gli unici esseri viventi a popolare le vaste immensità dell’universo ‘.
Abraham Vazkez Gomez ha aggiunto: ‘Non credo che possa trattarsi di un aereo perché l’aeroporto si trova a 30 km (19 miglia) dal vulcano Popocatepetl a nord-est e qualora fosse veramente un aereo commerciale allora avrebbe dovuto volare a una quota di 7 o 8.000 metri come prevedono le vigenti norme di sicurezza. ‘ Un suggerimento più radicale proviene da alcuni scienziati i quali affermano che il materiale di cui sono formati questi presunti UFO potrebbe innescare delle allucinazioni che possono spiegare queste bizzarrie luminose provocate presumibilmente da fenomeni naturali e non da visite extraterrestri come molti continuano a sostenere. Questa conclusione è alquanto ridicola per le ovvie ragioni che non sto qui ad elencare.

104 Total Views 1 Views Today

I commenti sono chiusi.