Nei Monti Appalachi si nasconderebbe un portale per altre dimensioni?

Monti Appalachi_thumb[1]

I Monti Appalachi sono sempre stati un focolaio di luminosi fenomeni paranormali oltre ad essere considerati come uno dei luoghi più misteriosi d’America. Innumerevoli sono i rapporti che riferiscono di bizzarre creature e misteriose luci in movimento che negli ultimi due secoli sono state ripetutamente avvistate da occasionali testimoni.
Il mistero che circonda questa località particolarmente remota è stato ignorato o dimenticato fino a quando nuove prove conclusive sono emerse dalle valli di Brown Mountain nel North Carolina.
Molto tempo prima che i coloni bianchi rivendicassero l’area vicino alla montagna, i nativi americani raccontavano storie di strane entità luminose che sembravano nascondersi all’interno della loro montagna sacra.
Durante l’autunno, quando le temperature diventavano particolarmente rigide,l’intera tribù era solita riunirsi sulla collina vicina per ammirare con stupore il volo di grandi sfere luminose che sembravano schizzare fuori dai ripidi pendii rocciosi per poi aleggiare nel cielo ed eseguire strane danze appena sopra le cime degli alberi. Già dal 1200 dc il popolo Cherokee che vive ai piedi del Monte Brown ha avuto modo di testimoniare questi inspiegabili fenomeni luminosi. Inizialmente i nativi erano convinti che le luci danzanti fossero la manifestazione ultraterrena degli spiriti di fanciulle che avevano perso i loro mariti durante una grande battaglia con la tribù Catawba.
Dopo che i primi pionieri si stabilirono nella zona, divennero anche loro testimoni di queste inquietanti luci plasmatiche, considerate erroneamente come delle comuni fiamme sprigionate dalle torce accese dai nativi americani.
Con gli anni ’40, gli innumerevoli miti che circolavano sulla montagna sacra si erano trasformati in storie di fantasmi, falò appiccati da misteriose entità, lanterne volanti anche se, tuttavia, il bizzarro fenomeno è rimasto lo stesso nel corso degli anni. Qualunque sia l’origine di queste misteriose luci, esse sono molto reali visto che sono state ripetutamente avvistate da un gran numero di persone. Che cosa sono veramente e da dove vengono? Dal momento che molti rapporti si riferiscono a loro come a delle sfere luminose che si materializzano nel cielo o emergono dalle pareti rocciose del monte Brown soprattutto in alcune aree particolarmente fuori portata per gli esseri umani , la spiegazione extraterrestre sembra essere quella più accettabile. Ancor più, nel 2010 il documentario del National Geographic “paranatural” è riuscito a catturare su nastro uno dei migliori filmati del fenomeno, almeno fino ad oggi, al punto da sconcertare ulteriormente i ricercatori che tutt’ora stanno cercando di scoprire la vera origine di questi fenomeni luminosi .
Un utente di YouTube ElitexxRainx descrive la sua esperienza personale vissuta nell’osservare queste inquietanti luci, aggiungendo altri particolari che potrebbero avvalorare ancora di più la teoria extraterrestre.

58 Total Views 1 Views Today
(Visited 3 times, 1 visits today)
Con le parole chiave , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati