Neil Armstrong:”Sulla Luna ci è stato ordinato di allontanarci”

Neil Armstrong
Secondo l’ufologo Vladimir Azhazha, Neil Armstrong riferì al Centro Controllo Missione che due grandi oggetti sconosciuti sembravano monitorare le loro attività perlustrative condotte subito dopo lo storico sbarco sulla desolata superficie lunare  .
Perché questo rapporto non è mai stato preso in considerazione dalla NASA?  Appare evidente che quanto accaduto quel giorno è stato censurato intenzionalmente dai vertici dell’Agenzia Spaziale anche se nel 2006 in un video intervista rilasciata dall’astronauta Neil Armstrong viene spiegato cosa è stato veramente osservato dell’equipaggio dell’Apollo 11. 
Questo è stato solo uno dei tanti “incontri” con delle presunte entità aliene con le quali si sarebbero imbattuti alcuni equipaggi lunari durante le loro missioni. 
Aleksandr Kasantesev afferma che Buzz Aldrin riuscì a girare un film a colori dall’interno del modulo lunare che sembrava ritrarre delle insolite presenze rilevate nelle immediate vicinanze. 
In questo video Armstrong spiega che quanto accaduto non era frutto di allucinazioni o di paredolia anche se ha preferito non aggiungere ulteriori dettagli dopo che la CIA lo aveva invitato a non divulgare i particolari su ciò che è stato osservato veramente durante quella storica missione .
Si deve anche aggiungere che da qualche tempo circola su Internet un file audio che contiene la conversazione tra il centro controllo missione di Houston e gli astronauti la cui conversazione era stata catturata da diverse stazioni radio su frequenze terrestri ultra-veloci, prima che la NASA avrebbe proceduto nella soppressione della trasmissione televisiva che documentava le fasi salienti dell’atterraggio dell’Apollo XI sul suolo lunare.  Nonostante le affermazioni contradittorie rilasciate dalla NASA, quelle trasmissioni radio sembravano evidenziare alcune discrepanze sui contenuti delle comunicazioni radio tra l’Apollo 11 e il centro controllo di Houston.
Ecco una parte del testo integrale:
Astronauta 1: Che cosa xxxxx è questo?
Astronauta 2: Avete una spiegazione?
Houston: Non preoccupatevi, aderite al programma come previsto!
Astronauta 1: Mio Dio, è incredibile! Non potete immaginare quanto è grande!
Houston: Sappiamo di cosa si tratta. Proseguite verso l’altro lato!
Astronauta 1: Ma che diavolo è? E ‘incredibile …… Dio … ma di cosa si tratta?
Houston: Modificate la frequenza e utilizzate Tango, Tango!
Astronauta 1: Allora è una forma di vita, quella!
Houston: Modificate la frequenza.
Houston: Usa Tango Bravo, Bravo Tango, scegliere Jezebel, Jezebel!
Astronauta: sì! Tutto questo è incredibile!
Houston: Accendere Bravo Tango, Tango Bravo!
A questo punto il collegamento si interruppe inspiegabilmente..
20 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati