Queste antiche statue raffigurano degli alieni?

Non c’è dubbio che il significato originale e lo scopo di molte delle antiche opere d’arte è stato perso nel corso del tempo. Quello che era iniziato come una rappresentazione astratta nella mente di artisti del passato potrebbe essere considerata come una rappresentazione accurata di fatti storici.
Anche se questo può essere il caso delle statue di Temehea tohua, le cui somiglianze tra le sculture in pietra e le rappresentazioni moderne di esseri extraterrestri sono impressionanti.Le statue si trovano in Nuku Hiva, l’isola più grande dell’arcipelago delle Marchesi, Polinesia Francese. 
Gli europei hanno raggiunto le isole Marchesi nell’ultimo decennio del 16 ° secolo, ma si ritiene che le isole sono stati state scoperte dai polinesiani qualche tempo prima, intorno al 100 dC. Una nota interessante relativa al dialetto parlato nel sud dell’arcipelago, fa si che l’isola si chiamava Te Fenua ‘enata, che significa “La Terra degli Uomini”.Forse segna una terra di confine per gli ET? Alcune delle antiche statue che si trovano nell’isola di Nuki Hiva sembrano rappresentare esseri provenienti da altri mondi. Sono solo il prodotto di una immaginazione artistica? Forse assolvono solo a un ruolo cerimoniale e nient’altro? Potrebbero essere state scolpite nella pietra come ricordo di un contatto alieno arcaico? Alcune delle sculture mostrano esseri con grandi teste sproporzionate e allungate, la bocca aperta e occhi enormi. Altri bizzarri esseri sono rappresentati con dei tratti umani e alieni. Alcuni ufologi credono che le statue in realtà riproducono due tipi di alieni: i rettiliani e grigi.
Gli alieni provenienti dalla costellazione di Draco appaiono in molte teorie del complotto.Il male e la manipolazione della razza umana fanno parte dei programmi di una avanzata razza aliena che segretamente vuole controllare la razza umana. 
E se questi alieni fossero apparsi nelle isole Marchesi per migliaia di anni, portando la gente del posto ad adorarli come divinità?Alcuni racconti moderni degli alieni grigi li descrivono come esseri di 1,00 m 1,20 m di altezza, con le teste enormi e grandi occhi ellittici.Alcune delle statue assomigliano molto a questo tipo di alieno. 
Forse queste statue non sarebbero nient’altro che delle rappresentazioni di tiki (il primo uomo nella cultura polinesiana),o nascondono qualcosa di più soprannaturale? Una cosa sembra certa: gli esseri rappresentati dalle statue non sono umani.

Fonte di riferimento:ovnihoje.com

27 Total Views 1 Views Today
Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati