Rapporto dell’EPA sulla misteriosa moria di bestiame nell’Area 51

livestock deaths Area 51
Il fenomeno delle mutilzazioni bovine inizio’ a manifestarsi nell’autunno del 1973, quando gli agricoltori in Minnesota e Kansas riferirono dell’inspiegabile moria del loro bestiame . 
Le circostanze della morte erano diverse anche se all’epoca  la polizia locale non ritenne opportuno indagare sul fenomeno. 
A questo punto, la colpa per le mutilazioni venne attribuita ai culti satanici, una conclusione che inizialmente parve molto credibile. Ben presto però, i rapporti di mutilazioni di bestiame provenienti da tutto il Midwest degli Stati Uniti e anche dal Canada cominciarono a destare qualche preoccupazione tra gli allevatori mentre tra l’opinione pubblica si diffondeva la paranoia e numerose speculazioni . 
Verso la fine del 1970, emersero quattro principali teorie relative ai casi di mutilazioni bovine. 
Esperimenti genetici condotti da segrete agenzie governative, sette sataniche, animali selvatici e infine un intervento alieno, tutte ipotesi non avvalorate da alcuna prova.
Nel giugno 1977, l’Area 51 è stata teatro di un’altra inspiegabile moria di bestiame. 
A seguito di ciò, all’EPA (Environmental Protection Agency) venne chiesto di indagare e spiegare le cause della morte di sei mucche. Questi documenti classificati sono emersi dell’archivio digitale del Congresso ProQuest.
Secondo il rapporto, gli animali avrebbero sofferto la mancanza di cibo e acqua per cui la morte venne attribuita a una di queste cause visto che sulle loro carcasse non furono rilevati segni, apparenti di lotta o traumi. 
Il fenomeno delle mutilazioni di bestiame era molto comune nel sud-ovest del territorio degli Stati Uniti alla fine degli anni ’70, quando sugli animali cominciarono ad apparire strani segni di incisioni e l’asportazione di organi interni, per cui queste morti evidenziarono subito molte incongruenze con le conclusioni fatte dall’EPA. Tuttavia, è chiaro dal tono della relazione che il ricercatore ha avuto qualche problema a trovare una spiegazione razionale sulle cause di queste misteriose incisioni.
Il fenomeno delle mutilazioni bovine ha provocato la morte di oltre 10.000 capi di bestiame dal 1979. 
Altre aree degli Stati Uniti come il Nuovo Messico erano state particolarmente ‘colpite’ dall’inspiegabile moria di bovini diventando un’inspiegabile fenomeno che terrorizzo’ gli allevatori, gli investigatori, e molte altre persone in tutto il Nord America. Lo scopo ma soprattutto le cause di questi eventi grotteschi   rimangono ancora senza spiegazioni. .
Fonte di riferimento:paranormalqc.com

20 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati