Risolto il mistero dell’ Ufo di Monaco di Baviera

Rainer Timm

L’autore di questa spettacolare foto afferma di poter spiegare lo strano effetto ottico che molti inizialmente hanno erroneamente attribuito alla materializzazione di un disco volante.
Il fenomeno ottico è stato provocato dalla rifrazione luminosa provocata dalla fitta nebbia che all’atto degli scatti fotografici avvolgeva la sede della casa editrice “Süddeutscher Verlag” che è stata originariamente progettata per essere un edificio di 39 piani e 145 metri d’altezza.
Poiché le singole lastre di vetro poste all’esterno sono inclinate tra loro, esse tendono a riflettere il paesaggio circostante e in alcune occasioni la luminosità del cielo. Quindi, a seconda dell’incidenza della luce e la posizione dell’osservatore, l’aspetto della torre può facilmente indurre in errore soprattutto in occasione di scarsa visibilità come in questo caso.
Già nel 2010, un amico di Rainer Timm, l’autore delle foto, avrebbe scattato con il suo cellulare una fotografia sfocata che mostrava come dei raggi solari venivano dispersi intorno alla Torre grazie al riflesso provocato dalle goccioline d’acqua presenti all’interno della fitta nebbia.

72 Total Views 1 Views Today
(Visited 1 times, 1 visits today)
Con le parole chiave , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati