Siete alla ricerca di prove UFO? Allora non credete a Wikileaks!

Per molti, il furbo Julian Assange e la sua controversa organizzazione WikiLeaks erano giunti a rappresentare una sorta di moderno Robin Hood. Assange, l’anti-eroe dal peculiare aspetto e stranamente carismatico, è arrivato sulla scena in Incognito con il suo cast di allegri compagni di ventura.

Forse nel 21 ° secolo lo dovremmo ricordare come l’ uomo geniale che era riuscito a rubare ai servizi di Intelligence e dalle banche dati del governo delle importanti informazioni con lo scopo di essere diffuse ai media e alle masse? Tra coloro che nelle comunità di ricercatori sondano questi eventi inspiegabili, le accuse di Assange farebbero riferimento a delle presunte informazioni su degli UFO che verrebbero tenuti nascosti in alcuni segreti meandri governativi per cui, lui e la sua organizzazione avevano pianificato di rilasciare questi segreti con lo scopo di essere condivisi con tutti. 
Purtroppo, ad oggi, sono trapelati pochi contenuti dagli archivi accessibili relativi a aeromobili non identificati e alieni rispetto a quanto ci si aspettava di trovare. Secondo The Guardian , all’interno dei documenti attualmente disponibili non è stato trovato nulla di sorta sugli alieni e UFO. Anche se questo può sembrare scoraggiante per molti, è probabile che questi documenti racchiudono una piccola parte del grande mistero che avvolge Assange e WikiLeaks. Il clamore inevitabile che è stato provocato dal rilascio di quello che può essere chiamato “la diffusione di documenti sensibili ” ha chiaramente ostacolato il funzionamento del gruppo. 
In nessun altro caso questo è più evidente se non con Assange, le cui attività nelle settimane precedenti al suo arresto aveva condizionato visibilmente la sua disponibilità a trattare temendo di essere catturato. Forse la fine del gioco di Assange è dovuto al fatto che non esistono documenti relativi agli UFO . 
Invece, era stata una mossa orchestrata da Assange che sperava di eludere o almeno, prolungare l’inevitabile cattura. Solo nel caso in cui gli archivi verranno aperti nel prossimo futuro si avrà la possibilità di verificare la veridicita’ dei riferimenti di Assange su velivoli sconosciuti e, forse, su esseri “alieni”. Solo il tempo dirà se Assange aveva ragione.
© Micah Hanks
9 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati