UFO fotografati a Santana de Parnaiba; è solo un fenomeno naturale?

Fonte di riferimento
Il giornalista, fotografo e docente di fotografia William Campbell, ha visto quello che per molti può essere considerato come un avvistamento UFO avvenuto durante una tempesta a Santana de Parnaiba, São Paulo, Brasile. 
Queste foto sono rimaste inosservate per almeno un mese, fino a quando il giornalista non ha deciso di utilizzarle per una mostra,scaricando le immagini sul computer in modo da essere ottimizzate avvalendosi del programma per l’elaborazione delle immagini Adobe Photoshop, attraverso il quale aveva notato su una decina di immagini la comparsa di alcuni punti e oggetti luminosi di colore rosso . Alcune ipotesi possono essere considerate, dal momento che le foto sono state scattate durante la manifestazione di un fulmine. I punti luminosi potrebbero essere attribuiti a dei lampi, mentre ai quattro angoli delle foto queste sfere rosse sarebbero solo dei riflessi provocati dalle luci della città. 
Forse e’ semplicemente un’aberrazione della fotografia?
Dopo che il fotografo ha analizzato soltanto 24 immagini della serie scattate in quell’occasione, questa è stata la sua conclusione. 
Le altre Foto saranno pubblicate molto presto, dal fotografo. 
Tuttavia, la storia ha preso una nuova piega quando ha deciso di guardare le altre foto scattate quel giorno. Fu allora che si rese conto che due della serie di immagini riprese al buio avevano delle aree in cui apparivano dei punti rossi e delle sfere luminose; da premettere che il cielo era nuvoloso, senza stelle e senza traffico aereo. William Campbell era piuttosto riluttante a pubblicare le foto perché è un argomento molto controverso, per cui non ne volle parlare con i suoi colleghi. Tuttavia, dopo aver esaminato le foto, ha deciso di rilasciarle per essere pubblicate, mettendole a disposizione di studiosi seri che cercano di capire veramente il fenomeno UFO e analizzare i fenomeni costanti che si sono verificati a Santana Parnaíba. William Campbell è un fotografo con 26 anni di esperienza, ora ha 40 anni, la cui passione e’ quella di fotografare alcuni fenomeni che si verificano in cielo, terra e sull’acqua, secondo il quale non si era mai imbattuto in una situazione come questa . 
“Ho l’abitudine di fotografare fulmini, nuvole, uccelli, fiori e paesaggi, oltre a dedicarmi al foto giornalismo. Ma questa volta, sono rimasto molto perplesso e incuriosito dal fatto che le mie fotografie ritraevano una strana anomalia apparsa durante una tempesta. “Soprattutto mi sono incuriosito dopo aver mostrato la foto ad un amico che ha affermato di aver fotografato degli oggetti volanti non identificati (UFO) nella regione Sierra Japi, una zona già famosa per il manifestarsi di alcune apparizioni “, ha dichiarato il giornalista. 
Per il giornalista e fotografo William Campbell, questi sono davvero degli oggetti volanti non identificati.  “Posso garantire che non erano delle stelle o delle luci emesse da un aeroplano, tantomeno un riflesso delle luci della città”. 
Ora il giornalista, dopo molto studio, ritiene che sia meglio inviare le immagini ad un esperto in materia di UFO,in modo da ottenere davvero un conclusione definitiva. “Se sarà un UFO o un fenomeno naturale, non importa; quello che realmente conta è ottenere delle spiegazioni su quelle 24 foto”, ha concluso William. Le foto sono state scattate il 22 gennaio 2014. 

promozione siti
26 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati