Un cimitero alieno scoperto in Africa centrale?

cemitério-alienígena
Qui di seguito viene riportata una storia fantastica che è già stata pubblicata qualche tempo fa sul sito weeklyworldnews.com. Anche se probabilmente questa storia potrebbe essere il risultato di una qualche trovata pubblicitaria, essa viene riproposta per la gioia e il divertimento degli scettici che si annidano ovunque sulla rete.
Alcuni ricercatori hanno affermato di aver scoperto un cimitero extraterrestre in Africa centrale, dove sarebbero stati sepolti più di 200 corpi e nessuno di loro sembrano avere caratteristiche umane“, ha dichiarato ai giornalisti di Kigali, Ruanda, il dottor Hugo Childs, un antropologo svizzero . 
I corpi alieni sono in ottime condizioni per essere molto antichi,” ha aggiunto.
I campioni di terreno e il tessuto organico indicano che i corpi sono stati sepolti nel primo decennio del 1400. Stiamo cercando di capire da dove sono venuti e perché sono morti” .
Il Dr. Childs e alcuni dei suoi colleghi hanno riferito di aver scoperto il cimitero alieno a seguito di una ricerca di routine condotta nelle foreste del Ruanda. 
Inizialmente si è pensato di aver scoperto i resti degli abitanti di un villaggio morti da centinaia di anni.Ma scavando nel terreno è emerso che i corpi alieni erano accatastati in una radura nel bosco in gruppi da cinque. 
Le creature stesse erano molto più alte e più magre degli esseri umani”, ha aggiunto l’esperto. 
«Erano alte circa 2,3 metri e non erano più grandi dei piccoli alberi che crescevano intorno. Le loro teste erano più grandi rispetto alla media degli esseri umani. Inoltre erano prive della bocca, il naso o gli occhi . Presumo che comunicavano tra loro telepaticamente e si muovevano come i pipistrelli attraverso una sorta di radar biologico. ” 
Senza studi più accurati, non si può dire con certezza cosa possa aver ucciso gli extraterrestri. Il dottor Childs ha ipotizzato che i 200 alieni facevano parte di una squadra incaricata di sbarcare sulla Terra che dopo aver contratto un virus mortale sono tutti morti in breve tempo. Per via del fatto che essi non erano immuni alle malattie della Terra, come una semplice influenza, essi sono stati sterminati presumibilmente da qualche bacillo a noi comune. 
Alcuni di loro sono sopravvissuti anche perché non vi è alcuna prova dell’atterraggio di un veicolo spaziale“, ha affermato il dottor Childs. 
Naturalmente, i nostri scavi sono continuati anche se non possiamo riferire cos’altro abbiamo scoperto .” 
Il Dr. Childs che non ha condotto i giornalisti sul sito archeologico, per paura che i corpi venissero spostati ha promesso di rivelare la posizione una volta che gli scavi saranno completati.
Quello che emergerà dagli scavi cambierà il mondo“, ha concluso il dottor Childs. Il Weekly World News continuerà a fornire aggiornamenti man mano che arriveranno nuovi particolari sulla strana e discutibile scoperta che sa tanto di bufala.
Fonte di riferimento: ovnihoje

25 Total Views 1 Views Today
Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati