Un enigmatico cratere inghiotte una miniera in Russia

 
© credit image RT news
Un sito russo ha pubblicato le prime immagini di un cratere formatosi a Solikamsk un centro industriale per l’estrazione e la lavorazione del rame, che viene estratto in alcune miniere non lontane.nella regione di Perm. Anche se non sono state fornite altre informazioni non e’ da escludere che l’origine del cratere possa essere attribuita a un incidente all’interno della miniera. La dimensione del foro è in continua crescita.

Su internet sono state pubblicate le prime fotografie aeree scattate ad un’altitudine di 150-200 metri, che mostrano un cratere che si e’ aperto nella città russa di Solikamsk, probabilmente a causa di un incidente minerario, secondo quanto riportato dal portale ‘ vkurse.ru ‘.
Attualmente, la zona dove si e’ formata la voragine è in fase di studio da parte del Ministero delle Situazioni di Emergenza, la società Uralkali, e dalla polizia che ha isolato la zona. Gli investigatori sono affiancati da un gruppo di scienziati che stanno studiando la composizione della qualità del suolo e dell’aria per controllare le emissioni attraverso l’apertura del foro.
La miniera Solikamsk-2 e’ di proprietà della società Urakali, leader nella produzione di concimi potassici la quale possiede altre cinque miniere e sette impianti di trasformazione nella zona di Kraj .Quello stesso giorno, c’è stato un altro incidente in una miniera, che ha richiesto un massiccio afflusso di acqua interrompendo l’estrazione del minerale di potassio.
Lo scorso Mercoledì l’azienda Uralkali ha rilasciato una dichiarazione attraverso la quale si afferma che questo cratere non minaccia in alcun modo la sicurezza dei residenti della zona e che sono in corso attività di esplorazione al fine di raccogliere ulteriori informazioni su questo incidente che verranno presentate in una relazione formale. Nonostante le rassicurazioni, la gente del posto teme che questo incidente possa venire nascosto all’opinione pubblica.
Nelle parole del capo del governo regionale di Perm, Gennady Tushnolobov, la dimensione del diaframma aumenta continuamente, visto che in una sola giornata si e’ allargato più o meno circa 30 o 40 metri, raggiungendo il diametro di 50 o 60 metri al massimo facendo riferimento alle immagini aeree che permettono di conoscere con maggiore precisione il tasso di espansione del foro.
© Fonte di riferimento:Rt News

25 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati