Un matematico sostiene di aver individuato il luogo della scomparsa del volo MH370

capitano. Simon Hardy
Il capitano Simon Hardy
Vi è una forte convinzione nel settore dell’aviazione civile secondo la quale i resti dell’aereo della Malaysia Airlines,volo MH370, potrebbero trovarsi in un luogo dell’oceano Indiano precedentemente individuato dal capitano Simon Hardy.
A fare tale affermazione è un ufficiale di volo di un Boeing 777 il quale afferma che entro le prossime quattro settimane verrà localizzato la zona in cui dovrebbero giacere i resti dell’aereo scomparso l’8 marzo dello scorso anno con 239 persone a bordo durante la tratta Kuala Lumpur-Pechino.
L’unica traccia finora rinvenuta è un piccolo frammento appartenente a un’ala dell’aereo rinvenuta quest’anno sulla spiaggia di Réunion.
La scorsa settimana, la nave oceanografica australiana Fugro Discovery noleggiata dalla Transport Safety Bureau ha ripreso le ricerche in alto mare in una zona precedentemente segnalata 11 mesi fa dall’ufficiale sopraindicato.
Fonte di riferimento:au.news.yahoo.com

20 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati