Un oggetto volante non identificato si schianta in Russia

НЛО Sharlyk

неопознанный летающий объект падает в России

Verso le quattro del mattino del 19 Settembre 2015, nei pressi del villaggio Sharlyk nella regione di Orenburg è stato segnalato lo schianto di un oggetto volante non identificato. 

Secondo i soliti testimoni oculari, la prima apparizione dell’oggetto si sarebbe manifestata come una sfera molto luminosa seguita subito dopo da una forte esplosione . 
Alle prime ore del mattino, il luogo e quel poco che rimaneva del bolide schiantatosi a terra veniva transennato e interdetto al pubblico dalle Autorità Militari che come al solito non hanno rilasciato alcun commento.
Secondo la versione più realistica, nella regione di Orenburg si sarebbe schiantato un satellite o presumebilmente una capsula spaziale appartenente a uno dei vettori russi lanciati recentemente. La cosa che stupisce è l’insolita militarizzazione dell’area e l’ingente schieramento di unità speciali dell’esercito il cui pretesto era quello di portare a termine delle esercitazioni militari. E’ risaputo che la steppa è l’area prescelta dall’agenzia spaziale Russa ove far atterrare le loro capsule e navicelle spaziali provenienti dalla ISS. La foto di cui sopra sembra confermare questa versione anche se l’esplosione percepita dagli abitanti sembra essere stata provocata da qualcos’altro.
Molti testimoni e utenti di Internet sono convinti che lo schianto sia da attribuirsi al solito UFO fuori controllo.
È interessante notare che il servizio stampa controllato dai militari ha rilasciato immediatamente un comunicato attraverso il quale si escludeva una tale possibilità .

Fonte di riferimento:56orb.ru

15 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Una reazione a Un oggetto volante non identificato si schianta in Russia

  1. Anonimo ha scritto:

    E' di sicuro un sebatoio sferico per uso aerospaziale e purtroppo non e' un UFO.
    In geometria la sfera ha un vantaggio massimo volume quindi capienza in minimo spazio.
    E sappiamo benissimo quanto costa lanciare satelliti quindi limitare ilpeso diventa prioritario
    e per questo che i sebatoi di forma sferica la fanno da padrone in campo aerospaziale e resistono bene al rientro in atmosfera.
    Provate a digitare sebatoi sferici per uso aerospaziale immagini nel vostro motore di ricerca per avere la conferma voi stessi

    Daniele