Una imponente nuvola semina il panico in Russia

russie-nuke
Questa gigantesca formazione nuvolosa ha provocato il panico e scompiglio in una piccola città russa mentre le immagini apparse sui social network di massa, sono state corredate da didascalie apocalittiche riferendosi all’approssimarsi della fine del mondo. 
Molti residenti della città di Tyumen a sud della Russia, credevano che una guerra nucleare stava per aver luogo dopo aver osservato alcune immagini che ritraevano un’enorme nuvola a forma di fungo nucleare.
Alexander Bogdanov ha pubblicato una foto su Instagram, allegando il seguente commento : “la terza guerra mondiale è scoppiata. ” L’enorme spirale nuvolosa è stata notata da alcuni automobilisti che per l’occasione si sono è fermati per scattare delle foto temendo l’approssimarsi della fine del mondo . 
Ma non tutti i testimoni hanno temuto il peggio. 
Un uomo del posto ha dichiarato: “Penso che qualcuno ci avrebbe avvertito qualora fossimo stati attaccati improvvisamente da qualche nazione dotata di testate nucleari.
Non possiamo escludere la possibilità che avrebbe potuto trattarsi di un test missilistico.” 
Ieri, i funzionari del governo UK hanno annonciato che lo scorso maggio la Gran Bretagna è stata costretta ad acquistare dagli americani alcuni missili nuclearii come avvenne con la corsa agli armamenti durante la guerra fredda con la Russia . 
Il Ministro degli Esteri Philip Hammond ha avvertito che ci sono “segnali preoccupanti”, con gli uomini di Vladimir Putin che ultimamemte sono impegnati in un’intensa attività di spionaggio evidenziando una certa aggressività nei confronti dei paesi occidentali. Solo due bombe nucleari sono state sganciate nel corso di una guerra. Era il mese di agosto del 1945 quando verso la fine della seconda guerra mondiale gli Stati Uniti sganciarono due bombe atomiche sulle città giapponesi di Hiroshima e Nagasaki
Le armi nucleari hanno avuto un impatto devastante sul Giappone – uccidendo almeno 129.000 persone le cui conseguenze sull’ambiente e sulla popolazione si sono protratte per ore, giorni e gli anni che seguirono le devastanti esplosioni le quali rilasciarono nell’atmosfera un enorme quantità di radiazioni.Nel mese di maggio 2015, lo Stato islamico (ISIS) ha affermato di poter acquistare un’arma nucleare nel giro di un anno. E il mese scorso il leader nordcoreano Kim Jong ha nuovamente respinto i colloqui di pace con l’Occidente , al fine di “perseguire i suoi programmi nucleari.”

Fonte: UK Daily Star

19 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati