Uno sciamano per trovare il Boeing scomparso

Fonte di riferimento
Di fronte al mistero della scomparsa di Boeing Malaysia Airlines, le autorità malesi hanno chiesto a un famoso sciamano di “collaborare” nelle ricerche in modo da risolvere il mistero che circonda la scomparsa del volo MH370 della Malaysia Airlines che ha catturato l’attenzione di un noto “Bomoh”, Ibrahim Mat Zin.
Ibrahim Mat Zin, che è conosciuto come ‘Raja Bomoh’ Sedunia Nujum, poche ore fa e’ atterrato presso il Kuala Lumpur International Airport (KLIA), affermando di essere stato invitato da uno dei principali leader del paese, per aiutare a localizzare l’aereo mancante utilizzando un metodo spirituale e di preghiera. “Usiamo del pesce catturato e un binocolo di bambù per cercare le vittime e chiedere che vengano trovate il più presto possibile”, ha riferito Ibrahim Mat Zin.Il famoso “Bomoh”, Ibrahim Mat Zin e’ stato visto mentre pregava all’ingresso dell’aeroporto di Kuala Lumpur .
“Durante la mia preghiera, i miei occhi mi hanno procurato molto dolore e la mia visione si era persa nel buio. Penso che l’aereo è ancora in aria o si è schiantato in mare” ha riferito Ibrahim Mat Zin, che intende tornare a Kuala Lumpur dopo avere pregato per due giorni lontano dal frastuono e dall’invadenza dei media.Ibrahim ha anche invitato tutte le parti a pregare per la sicurezza delle persone a bordo del volo mancante.
Il Raja Bomoh, che ha 50 anni di esperienza, è diventato popolare dopo aver offerto il suo servizio per la ricerca di vittime in diversi casi importanti, tra cui nella tragedia di Highland Tower, l’alluvione di Kuala Dipang e il caso di omicidio di Mona Fendy. – Bernama, 10 marzo 2014.

©Fonte video: Amarildo Produçoes·
20 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati