Visitatori silenziosi in camera da letto

alien encounter bed room

I ricercatori argentini hanno studiato per più di cinque anni alcuni casi che riportano strane visite ricevute in camere da letto,alle quali si vanno ad aggiungere le mutazioni genetiche, morte fetale,la visualizzazione degli alieni, gli effetti fisici nelle case e negli ammendanti organici delle vittime.

alien encounter bed room,

Le situazioni in cui la gente riferisce di aver avuto un incontro con degli esseri extraterrestri durante il sonno dimostrano che i casi sono più numerosi di quanto si possa pensare poiche’ il fenomeno sembra aver coinvolto direttamente migliaia, se non milioni, di persone,vittime a loro insaputa di un incontro ravvicinato molto invasivo. 
Molti ritengono che questo tipo di abduzione è più frequente rispetto a quella “tradizionale” quando le persone vengono portate a bordo di navicelle il che richiederebbe molto più impegno e infrastrutture da parte degli abduttori,cosa che potrebbero fare con relativa facilità nelle stanze da letto delle vittime prescelte. Le indagini condotte su alcuni casi di “rapimenti alieni” mostrano le conseguenze riportate nelle condizioni fisiche e metaboliche delle onconsapevoli vittime degli esperimenti. Per capire il fenomeno, non solo in termini di avvistamenti, ma in particolare in in materia di rapimenti e visite in camere da letto, bisogna tener conto delle relazioni che si trovano negli antichi racconti che narrano di strani oggetti visti nel cielo. 
Gli ufologi,sanno, per esempio, dell’esperienza riportata dal profeta Ezechiele e della sua visione che la Bibbia la descrive come un “carro di fuoco”, in cui sedeva la “gloria di Dio”. 
Il profeta Ezechiele aveva fatto una interessante descrizione di “quattro creature con quattro ruote, quattro occhi e quattro ali” e le gambe che terminavano con degli artigli.Il profeta vide questo “carro di fuoco” avvolto in una nube che sprigionava un forte vento, e più volte egli disse che il vento era talmente forte da spostare lontano le bestie, un particolare che ricorda il campo magnetico che si instaura intorno ai dischi volanti. 
E che dire della figura seduta sul trono, vista da Ezechiele? Il profeta riferisce che quell’apparizione aveva delle
sembianze umane per cui non e’ da escludere che fosse la tipica forma di un umanoide. La sua descrizione del bagliore che si sprigionava intorno a tale figura celestiale, “era come il fuoco e simile all’arcobaleno”, coincide con molti rapporti provenienti dai rapiti e dalle persone che hanno avuto degli incontri con questi esseri. Per quanto riguarda la nube e il fuoco che circondava “carro di fuoco”, Ezechiele non è l’unica fonte biblica a fare riferimento a tale soggetto. Nell’Esodo si legge che “partiramde acamparamemEtam e Sukkot, ai margini del deserto. “Yaveh è andato davanti a loro di giorno in una colonna di nuvole per guidarli lungo il percorso”.
Di notte Yaveh camminava accompagnato da una colonna di di fuoco, in modo che potessero viaggiare giorno e notte. La colonna di nuvole non era lontana dalla schiera di persone durante il giorno, e la colonna di fuoco li guidava sempre di notte .”
26 Total Views 1 Views Today
Con le parole chiave , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati